Gnocchi alla sorrentina (nei tegamini)

Vai all’articolo

Prepariamoli insieme! 

Piatto tipico della mia regione, la Campania, gustoso e di sostanza! Io vi scrivo i passaggi per fare tutto in casa…ovviamente, potete usare anche gli gnocchi in busta e la passata di pomodoro già pronta ma, fidatevi, a farli in casa ci vuole un attimo e hanno tutto un altro sapore!




Cosa occorre? 

Per gli gnocchi di patate qui la mia ricetta [fateli però “più grandi”] 

Per la passata di pomodoro fresco occorrono:
circa 1 kg di pomodori da sugo (io ho usato i San Marzano) 
sale
pepe
carota, sedano e cipolla (giusto un po’!) 
olio evo 
5/6 foglie di basilico 
1 pizzico di zucchero 

Inoltre:
300 gr di mozzarella
abbondante parmigiano grattugiato 

Innanzitutto, mentre lessiamo le patate che ci serviranno per fare gli gnocchi, prepariamo la passata di pomodoro fresco:
1. Laviamo i pomodori, tagliamoli a metà e togliamo i semi.
2. Mettiamoli in un tegame e, coperti, facciamoli leggermente sbollentare.
3. Dopodiché, passate i pomodori con il passa verdure (se volete frullarli col minipimer dovete prima spellarli!).
4. Versiamo la polpa ottenuta in un tegame, in cui avremo fatto leggermente soffriggere cipolla, sedano e carote con un filo d'olio.
5. Diamo un pizzico di zucchero (per “aggiustare” l’acidità), saliamo e pepiamo.
6. Mettiamo le foglie di basilico (che, a fine cottura, toglieremo) e facciamo cuocere per circa 30 minuti a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto.
7. Nel frattempo che il sugo cuoce, prepariamo gli gnocchi secondo la ricetta e tagliamo la mozzarella a cubetti.

A questo punto, abbiamo tutti i “pezzi” per comporre questa delizia. Lasciamo gli gnocchi su un vassoio ricoperto con un panno da cucina infarinato, mentre aspettiamo che arrivi a bollore l'acqua salata.

Quando l’acqua bolle:
1. Tuffate gli gnocchi nell'acqua bollente e dopo pochissimo, appena vengono a galla, possiamo iniziare a scolarli con una schiumarola, trasferendoli in una ciotola bella larga.
2. Aggiungiamo agli gnocchi un paio di mestoli di sugo e parte della mozzarella e, ancora bollenti, mescoliamo per farla sciogliere.

 
Prendiamo i nostri tegamini...
1. Mettiamo un po’ di sugo sul fondo, gli gnocchi e la mozzarella. Ricopriamo con un altro po’ di sugo e abbondante parmigiano.
2. Ripetete l’operazione per gli altri tegamini.
3. Inforniamoli in forno già caldo a 220°, fino a gratinatura (calcolate che gli gnocchi e il sugo sono già cotti, devono solo sciogliersi la mozzarella e il formaggio e formarsi la crosticina).






6 commenti:

  1. Gli gnocchi alla sorrentina sono i miei preferiti! Mi hai fatto venire voglia!!!

    RispondiElimina
  2. Francesca Militello9 febbraio 2014 18:41

    Amo gli gnocchi <3
    di solito li faccio ai 4 formaggi... ke delizia!!!

    RispondiElimina
  3. Sono il mio piatto preferito li adoro specialmente se pieni di sugo e basilico

    RispondiElimina
  4. mmmm sai che buoni.. tutti filanti *.*

    RispondiElimina
  5. io li adoro pieni di mozzarella..più filano più sono felice! ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...